18.7.2018

Cosa ormai risaputa, dal 1 gennaio 2019 diverrà obbligatoria la fatturazione elettronica B2B.
Se uno dei maggiori benefici previsti dai programmi della Commissione Europea è quello di contrastare l’evasione dell’IVA attraverso la riduzione della quota di imposta relativa alle fatture non registrate e al mancato versamento, vi saranno vantaggi anche per le aziende, soprattutto in un sistema imprenditoriale come quello italiano. Qualche esempio?

Con l’introduzione della sola fattura elettronica strutturata si potrà risparmiare sui costi (per un valore stimato tra i 5 e gli 8 euro ciascuna) e disporre di dati organizzati utili al processo di digitalizzazione della propria impresa, come emerso dal convegno dal titolo “Fatturazione elettronica: nuovo impulso per il Digital B2B” tenuto dall’Osservatorio Fatturazione Elettronica & eCommerce B2B del Politecnico di Milano. Leggi l’approfondimento cliccando qui.
 

Come possiamo aiutarti?

Contattaci subito